2 thoughts on “Light

  1. Molto bella l’idea di doversi allenare quando necessario a vedere la luce, seppur flebile o non distinguibile. Una volta facendo caving ho visto la reale oscurità per assenza totale di luce (che è quasi impossibile da trovare). Anche lì, spegnendo la torcia sulla fronte, il cervello riproduceva l’immagine delle mani se le si facevano ondeggiare davanti agli occhi ciechi. Il nostro cervello cerca istintivamente la luce anche quando non esiste. Dovremmo allenarci, come in questa piccola persostemte poesia, a farlo anche con il pensiero.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *